StraStorie 2020. Annie la giramondo

StraStorie 2020. Annie la giramondo. Vita vera e immaginaria di una pioniera delle due ruote   

Un format di narrazione condivisa di Valeria Ravera

Un racconto di Gino Cervi

Incursioni di Oliviero Ponte di Pino

Illustrazioni di Guendalina Ravazzoni

Musiche di Alessandro Arbuzzi

In collaborazione con Libreria Covo della Ladra e Bolzano29

Comunicazione, dirette streaming e gestione tecnica a cura di Agenzia Caeiro

 

In streaming sui canali di StraStorie e del Covo della Ladra:

23 ottobre (ore 19), 30 ottobre (ore 19), 6 novembre (ore 19)

 

Dal vivo e in streaming in occasione di BookCity Milano 2020:

13 novembre, ore 17, Libreria Covo della Ladra (via Scutari 5, Milano

15 novembre, ore 17, Spazio Bolzano 29 (via Bolzano 29, Milano)      

                                              

Sul web: www.strastorie.it 

facebook.com/strastorie  

facebook.com/ladradilibri.covodellaladra

 

Gino Cervi, scrittore, giornalista e editor, si cimenta nella scrittura di un nuovo racconto a puntate, attraverso il confronto con i lettori sul web e nell’ambito di tre appuntamenti in streaming e due incontri dal vivo nell’ambito di BookCity Milano 2020. StraStorie offre l’occasione di interagire con l’autore in fase di scrittura ed è al tempo stesso un laboratorio in cui vengono illustrate tecniche narrative e scelte stilistiche.

Nell’arco degli appuntamenti, con i preziosi assist degli esperti di editoria Oliviero Ponte di Pino e Valeria Ravera e i contributi degli ospiti chiamati a intervenire, Gino Cervi gioca con le parole mescolando realtà e immaginazione, attingendo agli spunti ricevuti dai lettori e scoprendo a mano a mano in che direzione lo condurranno. Ispirandosi alla figura di Annie Londonderry, pioniera delle due ruote che, alla fine dell’Ottocento, fece il giro del mondo in bicicletta, e alla sua avventura straordinaria, l’autore scrive l’incipit del racconto che verrà sviluppato nel corso degli incontri di StraStorie. 

 

CHI È ANNIE, LA PROTAGONISTA DI STRASTORIE 2020?

Il 25 giugno 1894 Annie Kopchovsky, giovane ebrea di origini lettoni emigrata negli Stati Uniti quand'era bambina, lascia il marito e tre figli piccoli e parte da Boston per compiere un'impresa che fino a quel momento nessuna prima di lei aveva mai affrontato: fare il giro del mondo in bicicletta. Con sé ha soltanto gli abiti che indossa, un cambio di biancheria e una pistola. Alla partenza trova il primo sponsor, l'acqua minerale Londonderry, e decide che da quel momento si farà chiamare Annie Londonderry.

Il suo scopo è vincere una scommessa, dimostrando che una donna è in grado di replicare ciò che un uomo, Thomas Stevens, aveva fatto circa un decennio prima. Ma la scommessa esiste davvero o è solo una delle tante storie inventate da Annie, abilissima affabulatrice che non esita a mentire per rendere più interessante la sua avventura?

Comunque sia, nell'arco di quindici mesi la nostra eroina porta a termine il suo incredibile progetto cambiando bicicletta per passare a una più leggera, abbandonando gli abiti femminili per una tenuta sportiva maschile e guadagnandosi da vivere vendendo le proprie foto autografate, trovando altri sponsor, scrivendo reportage e tenendo conferenze. Con il viaggio sensazionale che dagli Stati Uniti la porterà in Francia e poi in Egitto, Israele, Yemen, Sri Lanka, Singapore, Vietnam, Cina e Giappone, sino al ritorno a Boston il 24 settembre 1895, Annie Londonderry vince la sua scommessa e diventa un simbolo del movimento per l’emancipazione femminile.

 

STRASTORIE. Interagisci con l’autore mentre scrive e contribuisci al processo creativo

 

COME, DOVE, QUANDO

Prendendo le mosse dalla figura di Annie Londonderry, pioniera delle due ruote che alla fine dell’Ottocento fece il giro del mondo in bicicletta, Gino Cervi scrive l'incipit di un nuovo racconto. L'incipit viene pubblicato il 20 ottobre 2020 e presentato in diretta streaming alle ore 19 dello stesso giorno.

I partecipanti possono interagire con l’autore, inserendosi nel flusso narrativo con uno o più contributi anche in corso d’opera, in due modi:

– partecipando agli incontri in streaming del 23 ottobre (ore 19), 30 ottobre (ore 19), 6 novembre (ore 19), 13 novembre (ore 17, anche dal vivo alla Libreria Covo della Ladra, Milano)

– postando i propri suggerimenti su www.strastorie.it, www.facebook.com/strastorie e https://www.facebook.com/ladradilibri.covodellaladra, mandando una mail a strastorie@gmail.com, commentando i video degli incontri sul canale Youtube della Libreria Covo della Ladra o inviando un messaggio Whatsapp al numero 348/7459627.

Nell’appuntamento finale del 15 novembre (ore 17) allo Spazio Bolzano29, il finale verrà svelato attraverso la lettura dell’intero racconto fatta dall’attrice Paola Fresa.

 

SCRIVIAMO INSIEME!

A partire dall'incipit, i lettori sono invitati a dare suggerimenti per il prosieguo del racconto senza porre alcun limite alla fantasia e alle modalità attraverso cui contribuire (scritti, video, foto, messaggi vocali: ogni suggestione è ammessa!), generando una sinergia che – diretta dopo diretta e puntata dopo puntata – porterà all’appuntamento finale del 15 novembre 2020 alle ore 18 nello Spazio Bolzano29, in cui la storia giungerà a compimento. L’autore attinge ai suggerimenti ricevuti per procedere nella scrittura e dà ai lettori feedback dell’evoluzione della storia

 

STRASTORIE È:

Un format di scrittura innovativo, sperimentale, imprevedibile.

Una sfida letteraria che stimola gli autori a mettersi in gioco e coinvolge i lettori in prima persona.

Un laboratorio di scrittura in cui i partecipanti possono assistere dall'interno al processo di creazione e interagire in corso d’opera con gli autori.

Un progetto indipendente in continuo divenire e libero di svilupparsi in qualunque direzione.

Un nuovo modo di fruire la scrittura e la lettura attraverso il web e i social.


 

STRASTORIE 2020 IN STREAMING:

facebook.com/strastorie e facebook.com/ladradilibri.covodellaladra

 

STRASTORIE LIVE:

Libreria Covo della Ladra, via Scutari 5, Milano

Spazio Bolzano29, via Bolzano 29, Milano

 

 

                                                                   

1 commento:

  1. Either method, one of the supplier's playing cards is turned faceup so the players can see it. As you enter the sport, you’ll find a real supplier dealing the playing cards live on a video stream. These dealers are linked to the web casino and stream the sport from a studio, often based inside a retail casino. If you decide to take the hit, the supplier will toss down a card face-up in 더킹카지노 front of you. You can both point out you actually want} one other hit or that you just want to stand.

    RispondiElimina